Innamorato Pazzo

Le mie collaborazioni con il teatro continuano. Questa volta sono stata immersa in una delle più belle e complesse storie covalleresche di tutti i tempi…sto parlando dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto.
La nota compagnia teatrale con cui spesso collaboro, ha voluto mettere in scena questo storico poema, o meglio, una rivisitazione del poema, concentrandosi sul tema della follia e dell’amore, il leitmotiv della storia, e sui tre principali personaggi che la rappresentano: Orlando, Angelica e Bradamante.
Ne “L’Innamorato Pazzo” si contrappongono due tipi di amore, la libertà di amare e il sacrificio per amore da una parte, il desiderio di possesso che si trasforma in pazzia dall’altro.

È una rappresentazione dinamica su uno sfondo di giochi tra luci ed ombre.

Quando ho letto la trama e ho visto la scenografia, la scelta nel colore degli abiti è stata molto semplice. Il bianco, sinonimo di purezza e libertà, avrebbe rappresentato al meglio il tema dell’amore, e nelle scene tra luci ed ombre, gli abiti avrebbero sicuramente risaltato i personaggi.

Essendo un poema cavalleresco, ho voluto riprendere lo stile degli abiti dell’epoca, abiti lunghi e morbidi, aggiungendo qualcosa di moderno e unico che esaltasse la bellezza e sinuosità dei corpi delle due fanciulle, Angelica e Bradamante, permettendo , allo stesso tempo, una facilità nei movimenti alle attrici in scena.

Mentre, nella giacca realizzata per il personaggio maschile, ho voluto mostrare al pubblico la virilità e la superbia dell’ Orlando che, per la troppa gelosia, si trasforma in “innamorato pazzo”.

 

Alla prossima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *