AF Design su cool_closets

Cari amici,

qualche giorno fa è uscito un articolo dedicato a me e ad AF design, su un blog di moda.

Parla di com’è nata la mia passione per la moda e in cosa  realmente consiste il mio lavoro. Rigrazio molto Francesca Rizzi (che vi consiglio di seguire su instagram) che mi ha dedicato questo spazio e che ha scritto questo bell’articolo.

Se volete leggerla, l’intervista completa la trovate su cool_closets!

Alla prossima 😉

Scarpe fashion personalizzate

Le donne si innamorano sette volte in un anno, sei di queste sono per le scarpe.(Kenneth Cole)

È statisticamente provato che le donne amano i tacchi e se le si pone davanti al bivio del ‘tacco o non tacco’, le donne preferiscono orbitare sui 12 cm , anche se poi girano con un paio di ballerine rasoterra in borsa per qualunque tipo di evenienza.
Per essere più casual, ma allo stesso tempo eleganti in giornate dove la comodità è la miglior scelta, si dovrebbero indossare scarpe ginniche,  meglio se personalizzate. Ecco che nasce  la mia idea. Le nostre amate All Star Converse (chi di noi non ne ha almeno un paio in guardaroba) disegnate, colorate, ornate con perle e strass di ogni tipo, posizionate con cura fino a tracciare fantasie uniche.


Su base rossa o su base bianca, l’effetto è stupendo. I colori sono indelebili, resistenti al lavaggio e le perline fissate una ad una e cucite a mano. 


In questo modo ci possiamo inventare le nostre scarpe, seppur senza tacco vertiginoso, per ogni tipo di occasione!

Mood floreale

Mi metto a guardare il vestito e la mia mente dice che manca qualcosa.

Osservandolo bene in effetti è troppo semplice per i miei gusti, gli manca quel tocco in più. Gli manca quel qualcosa che ti fa esclamare “che meraviglia!”

Davanti a me c’è un bouquet di fiori che mi ricordano tanto Frida Kahlo e il suo: “Dipingo i fiori per non farli morire”.


Sul mio vestito cominciano a crescere dei fiori, grandi, piccoli e colorati.

Ho impiegato molto tempo per capire come realizzarli ma alla fine sono soddisfatta del resultato. Dopo “aver raccolto” i fiori che ho creato, li ho applicati sul vestito donandogli un nuovo look.

Ora sembra un altro vestito, ora ha dei dettagli meravigliosi e ora sì che mi piace ?

L’egiziana con la hosckh


Ho sempre pensato che saper fare tante cose sia una fortuna, ma farle con voglia e passione la chiamerei super fortuna ?.

Qualche giorno fa, sfogliando dei vecchi libri, la mia attenzione è stata attirata da un’ egiziana con una hosckh (collana), grande e colorata che le copriva il collo e scendeva fino alle spalle.
Guardandola con attenzione mi si è accesa la lampadina dell’ispirazione.
Non è colorata e non è fatta nello stesso modo, e questo fa capire che da cosa nasce cosa.
Mi sono impegnata, ho impiegato molto tempo per realizzarlo ma alla fine il risultato è stato quello che volevo.

In argento, con piccoli cilindri e minuscole sfere unite da un filo trasparente e weilaaaaa finita☺

Oscar 2016

Quest anno per me è stato l’Oscar dell “eleganza” e della “bellezza”. Erano presenti tutti i colori con le loro sfumature, l’arcobaleno era al completo ☺ linee pulite di un eleganza perfetta! Quel filo di trucco per sembrare così al naturale esaltava la bellezza naturale e femminile che c’è in ogni donna. E poi il tocco finale, i punti luce che scintillavano da lontano e così in sintonia con i loro fantastici abiti, collane, bracciali, orecchini e anelli. Non mancava nessuno delle grandi case della moda, dalla eleganza di Armani e Dior, alla finezza di chanel, la morbidezza di Valentino dal agresivita di Versace i fiori di marchesa e le balze di Gucci ecc…

Alla fine – The winner is….


3- Sophia Vergara in Marchesa


2- Heidi klum in Versace


1- Charlize Theron in Cristian Dior ????

Mi sbaglio o il biondo colpisce quest anno?!
(Ps. Complimenti Leo ☺ )

Finalmente pronte le etichette…

Si comincia sempre dal basso per costruire un grande castello o meglio il castello dei tuoi sogni! Dopo il bigliettino da visita e il nuovo sito condivido con voi anche le mie belle e piccole etichette. Curare i dettagli e quello che mi riesce meglio???? forse nessuno di noi vede l’etichetta di quello che indossa però se ti capita di vederla e ti soffermi, pensi “che bello” o “che brutto. In entrambi i casi ha trasmesso un emozione, quella che io cerco sempre di fare in ogni lavoro.

Benvenuti sul mio blog

bvFinalmente… ci siamo! Non vedevo l’ora di mettermi a scrivere per la prima volta per la mia prima pagina web.

Vorrei ringraziare in anticipo chi si fermerà su questo sito creato con amore, per vedere le mie creazioni con la speranza che vi piaceranno e che vi regaleranno qualche emozione come la regalano a me.

Ringrazierò sempre chi mi ha supportato durante la realizazzione del mio sogno più grande: quello di approfondire le mie conoscenze nel campo della moda e del design.

Nel mio blog condividerò con voi i miei lavori e le mie ispirazioni, ma anche tante altre chicche del mondo della moda che possono interessare le fashion obsessed come me 😉

Benvenute, buona navigazione e… direi di cominciare da qui!